Articoli scritti dai nostri membri e colleghi

Poggioreale in America ha molti amici di talento che hanno scritto delle loro radici, sentimenti o famiglia a Poggioreale. Man mano che li raccogliamo, condivideremo i loro lavori ispirati in questa pagina. Ne hai uno da condividere che hai scritto o qualcosa che ha scritto un amico o un familiare? Contattaci in modo che possiamo pubblicare qui e condividere con i tuoi spiriti affini!

Sarah Campise Hallier

"Nascosto tra le macerie, alla ricerca del nostro passato a Poggioreale, Sicilia" di Sarah Campise Hallier

Questo articolo è apparso sulla rivista We the Italians su

9 dicembre 2019. Racconta i suoi sentimenti e le sue esperienze dopo aver viaggiato con un gruppo di tour esclusivo a Poggioreale nel primo viaggio in Sicilia d'America nell'ottobre 2019.

CLICCA QUI per leggere l'articolo in inglese:

https://www.wetheitalians.com/from-italy/hidden-rubble-finding-our-past-poggioreale-sicily?fbclid=IwAR0jiVheaqQle9QfEisufmr0Dp2cF-QixtcClF-zf4O89B8SFz_Ie7PcZko

CLICCA QUI per leggere l'articolo in italiano:

Sarah Campise and group in front of Pogg

Gino Corte

Gino and brother with mother circa 1955

Marjie è residente per tutta la vita a Bryan, in Texas e ora anche cittadina italiana! Marjie afferma di essere stata molto fortunata a crescere con due gruppi completi di nonni e tre, sì, ha detto tre, gruppi di bisnonni che vivono tutti nella stessa città e tutti molto attivi nella vita della sua famiglia. Sia le famiglie paterne che quelle materne sono siciliane con la maggioranza da Poggioreale. Le sue radici siciliane sono profonde, quindi dalla prima volta che ha visitato la Sicilia si è innamorata di tutto ciò che la circonda. È stato un sogno che si avvera vedere dove i suoi bisnonni sono cresciuti, hanno giocato, sono andati in chiesa è stato surreale. Si trovava sulle stesse strade di ciottoli dove si trovavano una volta. Per lei andare in Sicilia significava tornare a casa. Quindi non sorprende che sia diventata un'esperta di viaggi; opera nel settore dei viaggi da oltre vent'anni. C'è da meravigliarsi che la Sicilia rimanga senza tempo e più apprezzata da Marjie? La sua gioia speciale è pianificare viaggi per i siciliani americani, in particolare i discendenti di Poggioreale, per far loro vivere l'esperienza più emozionante e memorabile possibile.

Gino Corte with hat_IMG_0046 cropped.jpg

Gino's granddaughter, Stella, interviewed her Nonno and created this great YouTube video recounting some of Gino's personal history.  A special feature is Gino's tutorial for "Cooking Carduna". a delicious Sicilian vegetable speciality. 

Kenneth Scambray

Ken’s grandmother, Maria Campisi, was born in Poggioreale. In 1883 Maria and her family immigrated to Bryan, Texas, and settled in the Poggioreale community. She married Vincenzo Schembri (the original derivation of the Scambray family name) who had immigrated from Bivona a few years earlier. Maria gave birth to a large family of two daughters and five sons. His 2013 article entitled "Sicilian ruins: Resurrecting Poggioreale" was published in Accenti Magazine. The piece describes his visit to Poggioreale. Click on the right to read the article.

Kenneth Scambray is Professor Emeritus at the University of La Verne in California. His works include A Varied Harvest: The Life and Works of Henry Blake Fuller (Univ. of Pittsburgh Press, 1987), The North American Italian Renaissance: Italian Writing in America and Canada (Guernica Editions, 2000), Surface Roots: Short Stories (Guernica Editions, 2004), Queen Calafia’s Paradise: California and the Italian American Novel (Fairleigh Dickinson Univ. Press, 2007), and Italian Immigration in the American West: 1870-1940 (Univ. of Nevada Press, 2021). For over thirty-five years he has served as writer for the magazine, L’Italo-Americano, where he has contributed hundreds of book and film reviews and travel essays. 

Kenneth Scambray in Italy cropped.jpg